Questo sito utilizza cookie tecnici. Se l'utente prosegue, egli accetta.

serieaAssociazione Sportiva Disabili Crazy Ghosts

 

A.S.D. Crazy Ghosts
Via De Filippo 31, 84091, Battipaglia, SA
T 366 77.44.442

Email: presidenza@crazyghosts.it

Top Panel
- - - - - -

Team CrazyGhosts

Uniti si vince

La partita

La partita è il frutto dell'allenamento

Differenze

Oltre le barriere per abbattere le differenze

Divertimento

Passione,sudore e ... sorrisi

Tifosi e fan

Sugli spalti oltre il campo da gioco

< >
Lo Sport che unisce
Oltre i confini , oltre i propri limiti
Lo sport unisce oltre i confini oltre le differenze
Da piccoli...
...si comincia per diventare campioni
Il basket è un gioco per crescere,imparare e divertirsi
Le paralimpiadi
Un sogno per tutti
Le olimpiadi, il sogno di ogni sportivo
La Nazionale
Per confrontarsi nel mondo
Il sogno di ogni atleta italiano
Finali scudetto
Il titolo tricolore per accedere in Europa
La finale nazionale, ogni club la sogna

Prossimi Eventi

16 Dec 2017
06:00PM -
HBari 2003 - CrazyGhosts
13 Jan 2018
03:45PM -
CrazyGhosts-Inail Ragusa
A+ R A-
Notizie dall'Italia e dal mondo per essere aggiornati sul basket in carrozzina.
Gli appuntamenti, i retroscena per essere aggiornati sul mondo del WheelChair Basketball.
Centro Paralimpico
Inaugurato il centro di preparazione paralimpica
Nel pomeriggio di lunedì 25 settembre a Roma è stato inaugurato il primo Centro di Preparazione Paralimpica in Italia...
Serie A Fipic
Tutta la serie A
Per la prima volta nella storia della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina, sarà possibile rivedere ...
Serie A
Il punto sul campionato

CRAZY GHOSTS BUONA LA PRIMA

Esordio col botto per la Crazy Ghosts Pontecagnano! I picentini si sono imposti davanti al pubblico amico del Palazzetto di Sant’Antonio per 

37-32 ai danni del Cus Catania, nella partita valevole quale prima giornata del campionato di serie B di basket in carrozzina. Pur soffrendo per tutto il secondo tempo la migliore tenuta atletica della squadra etnea, i gialloneri sono riusciti a conquistare i due punti in palio sfruttando le doti individuali degli esperti Ciaglia, Ripa e Voytovych, decisivi nei momenti salienti della sfida. Scesa in campo con il quintetto base composto dal play Ripa, dalle ali Romano e Voytovych e con i pivot Ciaglia e Navarra, la Crazy Ghosts dava l’impressione di poter agevolmente venire a capo dell’avversaria. Così il parziale di 11-6 col quale si chiudeva il primo quarto lasciva adito a quale legittimo rimpianto per le troppe occasioni sciupate al tiro.

 

cg cataniaNel secondo quarto Pontecagnano teneva botta al tentativo degli ospiti di rientrare pienamente in partita e, in una frazione dove si faticava a segnare sia da una parte che dall’altra, i canestri di Navarra, Ciaglia e Voytovych risultavano provvidenziali per conservare lo stesso scarto di punti. Nel terzo quarto l’andazzo del match si capovolgeva clamorosamente: Catania saliva di tono e, di converso, la Crazy Ghosts pativa qualche passaggio a vuoto di troppo. Gli etnei passavano a condurre prima sul 19-20 al 25’ e, un minuto dopo, per 21-22, ma in entrambe le circostanze era un provvidenziale Alfonso Ripa a tenere a galla i giallonero con un filotto di sei punti, che fissavano il punteggio sul 25-22 al 30’.

L’ultimo quarto era aperto da un canestro di Voytovych ma Catania si rifaceva insidioso grazie al duo Condorelli – Pappalardo che riaprivano il punteggio tanto al 34’ (27-26) quanto a un minuto dalla sirena (34-32). Ma, se nel frattempo Spinelli e Ciaglia si erano fatti sentire sotto i tabelloni, a decretare l’anticipata conclusione del match era una conclusione vincente dell’ala Voytovych.

Crazy Ghosts Pontecagnano – Cus Catania 37-32 (11-6, 17-12, 25-22)

Crazy Ghosts: Ciaglia 13, Navarra 4, Ripa 12, Voytovych 6, Romano, Spinelli 2, Trinchese, Di Santi, Filpi, Conte D. ne, Conte A. ne, Kaci ne. All. Spinelli

Cus Catania: Pappalardo 14, Chillemi 2, Condorelli 8, Balsamo 6, Garraffo, Petronio, Messina, Scudieri, Fonte. All. Di Piazza Arbitri: Setola di Afragola, Micera di Napoli

Note: presente all’incontro il presidente della FIPIC Fernando Zappile e il designatore arbitrale Michele Saracino.

 


Paolo De Vita

0
0
0
s2sdefault
Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla.(Pierre De Coubertin).
Pierre De Coubertin

Photo Gallery

La Crazy Ghosts nasce nel 1999, da allora una realtà sempre attenta alle problematiche della disabilità.
Nella traduzione dall´inglese all´italiano “Crazy” significa letteralmente “pazzi”, proprio come si definiscono i giovani di questo movimento per un progetto ambizioso in un contesto sociale e culturale non sempre sensibile alle tematiche relative alla diversità e al disagio.
L´associazione si è prefissata l’obiettivo di “stanare” tutte le persone con problemi di disabilità per iniziare insieme un percorso che favorisca la socializzazione, l’integrazione, il confronto sui problemi e la loro soluzione. Un cammino, quello intrapreso dai “fantasmi pazzi”, che ha avvicinato tanti giovani al movimento.

Informazioni di contatto

Telephone: 366 77.44.442
email: presidenza@crazyghosts.it
Indirizzo Via E.De Filippo 31 Battipaglia(SA)

Seguici su Facebook

Dove Siamo